Salvaguardie da vento forte per turbina eolica



Tre tipi diversi di protezioni brevettate, le quali, quando la velocità del vento supera determinate soglie di velocità, proteggono automaticamente e gradualmente le giranti delle turbine eoliche.

Una singola turbina eolica può essere protetta da una o più salvaguardie, le quali funzionano in modi diversi e secondo principi diversi.

Le turbine eoliche continuano a produrre energia a pieno regime fino a soglie di velocità del vento, oltre le quali, automaticamente le salvaguardie iniziano a proteggere gradualmente le giranti.

Uno dei tre tipi di protezione, oltre una predeterminata velocità del vento, protegge completamente dal vento le giranti delle turbine eoliche.

Quando la velocità del vento diminuisce, le salvaguardie gradualmente diminuiscono l'azione di protezione e, quando la velocità del vento scende sotto predeterminate soglie di sicurezza, esse cessano completamente di proteggere le giranti.

Se i rotori sono protetti automaticamente e gradualmente dal vento eccessivamente forte, allora essi possono essere progettati più sensibili al vento debole e questo comporta che le turbine eoliche iniziano a produrre energia elettrica anche quando il vento è debole o moderato e continuano a produrla anche quando la forza del vento diventa elevata.

Dilatare il range di velocità del vento, nel quale una turbina produce energia, permette di aumentare significativamente la quantità complessiva di energia che il generatore eolico produce in un anno solare.